Ho creato questo blog per dare libero sfogo alla mia più grande passione...la cucina.

E' una passione che ho da tantissimi anni e che mi porta a sperimentare continuamente ricette e

tecniche diverse. Sono molto legata alla cucina tradizionale di Bologna, mia città natale,

ma amo tutto ciò che è nuovo.


martedì 2 giugno 2015

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy

Informativa estesa sui cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente. Per questo quando navigate nel mio blog http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ trovate in calce la navbar dove si informa l'utente che questo sito utilizza cookie e si chiede il consenso per continuare la navigazione. Attraverso il tasto INFO si accede a questo articolo dove spiego i contenuti della direttiva del Garante delle Privacy e dove informo l'utente di quali cookie si avvale il mio blog. Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner o navbar che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?
I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
   2) A cosa servono i cookie? 
I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.
   3) Cosa sono i cookie tecnici?
I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 
In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?
Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?
Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?
Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
   8) In che modo deve essere realizzato il banner?
Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 
Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?
È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?
No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.
   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?
Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?
Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cookie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?
Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.

QUI DA BASSO ORA TROVERETE L'ELENCO DEI COOKIE presenti nel blog http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ che vi ricordo è un sito ospitato dalla piattaforma Blogger.com di proprietà di Google.

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browser, Internet Service Provider (ISP)  data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente.
Cookie:
http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in basa al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie DoubleClick DART:  Il Cookie DoubleClick DART è stato introdotto da Google cinque anni fa e serve per pubblicare annunci  in modo da mostrare all'utente della pubblicità più mirata in base alla loro cronologia. Gli utenti possono accettare tale cookie oppure disattivarlo nel loro browser visitando la pagina Privacy e Termini
Ulteriori informazioni sulle tipologie e sull'uso che fa Google dei cookie con finalità pubblicitarie possono essere trovate nella pagina web dei Tipi di cookie utilizzati.
Anche alcuni partner pubblicitari di Google Adsense possono usare cookie e Web Beacons 
per tracciare gli utenti.
Cookie di Facebook: Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni in merito si può consultare la pagina per la Politica della Privacy di Facebook.
Cookie di Pinterest: Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni in merito si può consultare la pagina per la Politica della Privacy di Pinterest.
Cookie di Twitter: Questo sito ha alcuni plugin di Twitter che possono tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni in merito si può consultare la pagina per la Politica della Privacy di Twitter.
Quest blog utilizza banner di collaborazione con alcune aziende che potrebbero utilizzare cookies di tracciamento per cui vi rimando alla loro politica della privacy
TIBIONA,DOLOMITIFOOD,

Indirizzi email: 

l'email utilizzata per commentare un post, per esprimere il proprio parere, richiedere aiuto o supporto su http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non sarà condivisa con terze parti; solo nel caso in cui l'utente si iscrive di sua spontanea volontà alla newsletter la sua email risulterà visibile a http://cucinaecosmesi.blogspot.it/; in questo caso l'indirizzo email verrà utilizzato solamente per inviare gli aggiornamenti dei nuovi post o inviare comunicazioni importanti e per nessuna altro motivo.
Anche nel caso del modulo di contatto o email privatahttp://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non verrà utilizzata la vostra mail per altri scopi se non per ricevere una risposta.
Modulo dei commenti: la piattaforma di Blogger permette di commentare solo ad utenti iscritti su siti di terzi, a seconda del quale state utilizzando vi invito a leggere le loro rispettive privacy policy:
AIM 
LiveJournal 
Typepad 
Wordpress 
Open Id
Nel mio sito è possibile commentare anche in forma anonima, scegliendo l'apposita opzione presente nel menù a tendina.
In questo sito hanno accesso anche server di terze parti o di rete pubblicitarie che usano tale tecnologia per inviare gli annunci nel tuo browser attraverso http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ . Tramite il rilevamento del tuo indirizzo IP mostrano la pubblicità più pertinente con i tuoi interessi. Tecnologie simili (quali cookie, web bacons e javascript) possono essere utilizzati dalle reti pubblicitarie di terze parti per misurare l'efficacia dei loro messaggi pubblicitari e per personalizzare il contenuto di tali messaggi.
Tuttavia il sito http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ e la sua amministratrice non hanno alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. L'amministratrice di questo sito non può quindi controllare le attività degli inserzionisti di questo blog. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser.
Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l'elenco dei link per la configurazione dei browser:
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox 
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari
- Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera

UTILIZZO DI GOOGLE ANALYTICS IN QUESTO SITO:

Come detto i cookie analytics sono considerati tecnici se utilizzati solo a fini di ottimizzazione e se gli IP degli utenti sono mantenuti anonimi.  Informiamo l'utente che questo sito non utilizza il servizio gratuito di Google Analytics.  Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori.
Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida.
Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono altresì cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio, vi invito a leggere >>> QUI
Per nascondere le ricerche, vi invito a leggere  >>> QUI
Per  settare le impostazioni degli annunci di Google. vi invito a leggere qui >>> QUI
Una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.


Interazione con social network e piattaforme esterne

Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di http://cucinaecosmesi.blogspot.it/

Le interazioni e le informazioni acquisite da http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.
Google Friend Connect (Google Inc.)
Google Friend Connect è un servizio di interazione sociale fornito da Google Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy 
Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)
Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy 
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)
Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy 
Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy 
Pulsante “Pin it” e widget sociali di Pinterest (Pinterest)
Il pulsante “Pin it” e widget sociali di Pinterest sono servizi di interazione con la piattaforma Pinterest, forniti da Pinterest Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Gestione dei feed RSS
Questi servizi permettono la gestione dei feed RSS e la distribuzione dei loro contenuti. A seconda delle caratteristiche del servizio utilizzato, questi servizi possono anche essere utilizzati per inserire annunci pubblicitari all’interno dei contenuti e per raccogliere dati statistici sugli stessi.
Feedburner (Google Inc.)
Feedburner è un servizio di gestione dei feed RSS fornito da Google Inc. che permette di raccogliere dati statistici sulla consultazione dei contenuti e di integrare annunci pubblicitari all’interno di essi.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy 
Ulteriori informazioni sul trattamento
Difesa in giudizio
I Dati Personali dell’Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell’utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell’Utente.
L’Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell’Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ potrebbe fornire all’Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l’indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno degli stessi presso il Titolare del Trattamento, di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione, la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento.
Il Sito http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non supporta le richieste “Do Not Track”. Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.

Responsabilità


Inoltre http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ è un sito totalmente gratuito, non vi sono sezioni oscurate ai visitatori o a pagamento dato che l'unica fonte di guadagno sono esclusivamente cumulabili attraverso le visite e l'interazione degli utenti.http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non è responsabile per eventuali problemi o danni arrecati dai siti o dai programmi segnalati sul sito e dall'uso improprio delle informazioni qui riportate .Siamo comunque disposti a cancellare eventuali contenuti che danneggiano terzi.


Note legali 

Il blog http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non costituisce una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001 non può quindi considerarsi un prodotto editoriale.http://cucinaecosmesi.blogspot.it/ non si assume nessuna responsabilità per quanto concerne i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del blog. Il fatto che il blog fornisca tali collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.I contenuti dei singoli post riportano unicamente il punto di vista dell’autore.Chiunque acceda od utilizzi questo Sito, accetta senza restrizioni di essere vincolato dalle condizioni specificate in questo post. Se non le accetta o non intende essere vincolato dalle stesse, non può ritenersi autorizzato ad accedere, utilizzare o scaricare materiale da questo Sito.
''Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.''

Riferimenti legali: Avviso agli Utenti europei: la presente informativa privacy è redatta in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

giovedì 5 giugno 2014

Pan brioche alla cannella

Per la ricetta realizzata con i nuovi contenitori in DOT Chef Artù ho realizzato un pan brioche. Invece di realizzare le solite brioche ho creato una torta di rose. E' semplice da realizzare e quando l'ho vista sul web non ho resistito. La ricetta è tratta dal blog Il Mio Saper Fare di Marisa, con qualche variazione.

Con questa ricetta partecipo alla terza manche del contest Chef Artù



Ingredienti

400 g di farina manitoba
100 g di farina 00
50 g di zucchero
2 uova
60 g di burro fuso
170 ml di latte tiepido
12 g di lievito di birra
scorza di limone naturale
vanillina
zucchero a velo q.b.

per la copertura
40 g di burro
2 cucchiaini di cannella in polvere
2 cucchiai di zucchero di canna grezzo

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra nel latte intiepidito.
In una ciotola capiente versare la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la vanillina, mescolare e aggiungere il latte e le uova. Iniziare a mescolare il tutto e quando inizia ad impastarsi versare il burro sciolto.
Lavorare l'impasto su una spianatoia fino a quando non diventa morbido ed omogeneo.
Mettere in una ciotola coperto da pellicola a lievitare fino al raddoppio del volume.
Stendere una sfoglia abbastanza sottile e ricavare tanti dischetti dello stesso diametro.
Sovrapporre tre dischetti uno sull'altro, arrotolateli e tagliateli a metà, otterrete due roselline.


Posizionate le roselline nello stampo da forno abbastanza distanziate, coprire con la pellicola e far lievitare fino al raddoppio

Sciogliere il burro, aggiungere lo zucchero di canna e la cannella mescolando bene e spennellare tutta la superficie del dolce.

Infornare in forno caldo a 180° per 17/18 minuti. Sfornare fare raffreddare e cospargere con zucchero a velo.


venerdì 16 maggio 2014

DOMA KALE'

Cucinare è la mia passione, passo intere giornate tra fornelli e blog, mi piace moltissimo e credo non riuscirei a rinunciarci. Ma come amo cucinare, amo anche abbellire la casa.e la tavola.
Con grandissimo piacere oggi vi parlo di Doma Kalè.


Doma Kalè è un'azienda tessile nata in Puglia, una trentina di anni fa, grazie alla passione di due imprenditori che hanno deciso di proporsi al mondo alberghiero e della ristorazione con tovagliati, tendaggi, biancheria da letto e da bagno di altissima qualità.
I loro prodotti sono ricercati e raffinati , confezionati artigianalmente con filati di grandissima qualità .


Doma Kalè propone una vasta gamma di articoli 100% made in Italy:
tovaglie e coprisedie
tende
biancheria

 Tutte le collezioni sono curate nei minimi dettagli con tessuti pregiati che rendono ogni prodotto unico


L'azienda mi ha inviato due bellissime tovagliette a scopo valutativo che faranno da cornice ai piatti che preparerò per il blog.


Come potete vedere sono profilate di blu, una color crema e una bianca. Si nota subito che i tessuti sono di pregio e le finiture perfette. Qui potete vederle aperte in tutta la loro eleganza.

Vi lascio il sito internet Doma Kalè e la pagina facebook in modo che possiate vedere tutte le collezioni, le novità e le offerte.



giovedì 15 maggio 2014

Cialda Calda (la Cialled)

Bontà di Altamura vi presenta una ricetta tipica Altamurana: La Cialled.

La Cialda Calda o Cialled è piatto tipico di semplice preparazione ma apprezzato e proposto nei più rinomati ristoranti italiani. Viene preparata col pane di Altamura bagnato in un brodo di verdure, cipolla e aglio condito infine con olio extravergine di oliva e peperoncino.

Quantità: 6 persone
Esecuzione: facile
Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti

500 g di pane di Altamura (specialità Bontà di Altamura)
1 kg di rape
1 kg di patate
4 pomodorini
1 cipolla
q.b. prezzemolo
1/2 costa di sedano
1 spicchio d'aglio
1 pezzetto di peperoncino
q.b. olio (specialità Bontà di Altamura)
q.b. sale

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine di mezzo centimetro. Mettetele in una pentola insieme alla cipolla, il sedano a tocchetti, il prezzemolo a piccole foglie, i pomodorini interi, coprite con acqua fredda e portate a ebollizione. Quando le patate sono quasi cotte, unite le rape anch'esse tagliate a fettine di mezzo centimetro e mettete il sale quanto basta.

Tagliate il pane di Altamura a fette di mezzo centimetro e ponetele in sei ciotole o piatti fondi.

Versate il brodo di cottura sul pane di Altamura e successivamente poneteci le verdure. In un tegamino scaldate due o tre cucchiai d'olio, aggiungete il peperoncino sbriciolato, fatevi dorare l'aglio e poi eliminatelo. Versate l'olio a filo sulla cialda e servite.

Vi consigliamo di accostare a questa specialità un ottimo vino pugliese come il Primitivo Curione da servire a temperatura ambiente.

lunedì 5 maggio 2014

Pizzette provenzali

La ricetta che vi propongo è semplice ma molto gustosa. Le pizzette sono amate da grandi e piccini, quella che vi propongo oggi è particolare ma deliziosa. Ho preso spunto da una rivista di cucina, Alice, e l'ho modificata a mio gusto.
Con questa ricetta partecipo al contest indetto da "Cucina Semplicemente" in collaborazione con "l'Acetaia La Tradizione"



Ingredienti:
200 g di pasta per pizza
2 cipolle rosse
2 cucchiai di aceto balsamico Aceto Balsamico IGP de la Tradizione
10 pomodorini piccadilly
2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate in olio evo
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Sbucciate le cipolle, tagliatele a fettine sottili. Fatele stufare in padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva e sale per 15 minuti. Unite l'aceto balsamico, mescolate e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Nel frattempo lavate i pomodorini pachino, tagliateli a pezzetti e conditeli con olio e sale.



Prendete la pasta da pizza e ricavate dei dischetti di 10 cm di diametro, adagiatevi sopra un cucchiaino di cipolla rossa, qualche oliva, alcuni pezzetti di pomodorino,condite con un filo di olio e una macinata di pepe.

Infornatele a 180° a forno caldoper 15 minuti o fino a doratura, sfornate e servite con formaggi.
Una delizia....



venerdì 2 maggio 2014

Fiore di Puglia, la natura in tavola


Fiore di Puglia è specializzata nella produzione di prodotti tipici da forno meridionali ed è situata a Corato, nella provincia di Bari.
La famiglia fiore da tre generazioni si occupa di panificazione e, nel 1993 nasce una piccola azienda che, con il tempo, la passione e l'amore per i prodotti genuini e di alta qualità si trasforma in una grande realtà. Oggi Fiore di Puglia è in continua crescita e, al momento, è composta da tre stabilimenti e 60 dipendenti che producono ogni giorno 150 quintali di soli taralli.


I prodotti di Fiore di Puglia, nonostante l'automatizzazione dei diversi reparti, sono preparati con i vecchi metodi di produzione,
la lievitazione lenta e naturale
l'utilizzo di materi prime di qualità, come l'olio extra vergine di oliva, il vino e la farina
la scaldatura o bollitura del tarallo, realizzata con acqua poco salata e nient'altro
questo permette di creare prodotti sani, di alta qualità, con un gusto ottimo che ben si abbina a formaggi, antipasti e zuppe.

Fiore di Puglia propone una vasta gamma di prodotti che potete acquistare nei migliori supermercati, come Auchan e Carrefour, oppure direttamente sullo shop on line. Nello specifico:

Ringrazio l'azienda per la vasta campionatura che mi ha inviato. Ho già utilizzato alcuni prodotti nelle mie ricette e li ho trovati deliziosi. Hanno un ottimo sapore di pane, si sentono distintamente gli ingredienti utilizzati come olive, cipolle, peperoncino e sono perfetti come spezzafame o merenda per i bambini. Ve li mostro:








1 confezione di taralli ai semi di finocchio, una confezione di taralli al peperoncino, 1 confezione di Pan Bruschette, 400 g. di orecchiette


1 confezione di taralli ai multicereali, 1 confezione di taralli classici, 1 confezione di taralli olive e cipolla, 1 confezione di taralli gusto mediterraneo e 1 confezione di taralli integrali.

Se volete assaggiare questi meravigliosi prodotti rivolgetevi allo shop on line sul sito Fiore di Puglia e se volete essere sempre aggiornati sulle novità mettete mi piace alla loro pagina facebook.

martedì 29 aprile 2014

Crostata di ricotta e visciole

La crostata di ricotta e visciole è deliziosa ma ciò che amo di più è la sua storia.
A Roma, in quello che viene chiamato "ghetto ebraico", c'è una piccola pasticceria senza insegna che viene chiamata il Forno del Ghetto dalla quale, si narra escano dolci deliziosi e profumi inebrianti.
La crostata di ricotta e visciole ha origini antiche che risalgono ai tempi in cui, per gli ebrei, era vietato commerciare latticini e formaggi. I fornai pensarono allora di nascondere la ricotta tra due dischi di pasta frolla e arricchirla con le visciole (amarene aspre oggi sostituite dalla confettura) in modo da renderla meno visibile alle guardie papali.
La famiglia che gestisce il forno si tramanda le ricette da generazioni, preparandole, ogni giorno, seguendo il calendario religioso e le rigide regole della cucina kasher.
Ci sono molte versioni di questa crostata, tutte simili. Questa è la mia....

Ingredienti

per la pasta frolla
200 g di farina 00
80 g di burro a temperatura ambiente
60 g di zucchero
1 uovo intero
1 cucchiaino di lievito per dolci
la scorza di mezzo limone naturale grattugiata

per il ripieno
350 g di confettura di visciole
400 g di ricotta di mucca (nella versione originale viene usata assolutamente quella di pecora)
120 g di zucchero
200 g di crema pasticcera

per la crema pasticcera
2 tuorli
70 g di zucchero
10 g di fecola di patate
poca scorza di limone grattugiata o vaniglia
100 g di latte
55 g di panna
1 stampo per crostate Chef Artù

pasta frolla
versate la farina sul tagliere e fate la classica fontana in cui aggiungerete al centro l'uovo, lo zucchero, il burro, il lievito e la scorza del limone grattugiata. Amalgamate velocemente fino a creare un impasto omogeneo e ponetelo in frigo a rassodare per 1 ora.

crema pasticcera (metodo Montersino)
montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, unite la fecola e la scorza del limone grattugiata mescolando delicatamente.
Mettete in un pentolino il latte e la panna fate raggiungere il bollore e versate la montata di uova. Aspettate che raggiunga nuovamente il bollore e mescolate energicamente con una frusta per una ventina di secondi.
A questo punto la crema è pronta, versatela in una ciotola a raffreddare coprendo con pellicola a contatto della superficie, in modo che non formi la crosticina.


In una ciotola amalgamate la ricotta con lo zucchero e un mezzo cucchiaino di scorza grattugiata di limone.
Quando la crema pasticcera sarà fredda potete unirla alla ricotta o se preferite stenderne uno strato sottile sulla frolla. Io ho provato tutte e due le versioni e il gusto finale non cambia.

Foderate una tortiera di 25 cm di diametro con la pasta frolla, stendete un velo di crema pasticcera, versate la confettura di visciole e livellatela bene, coprite con la ricotta e decorate con strisce di frolla intrecciata.

Mettete la crostata in forno caldo a 180° per 40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliare e servire.



Con questa ricetta partecipo alla seconda manche del contest Chef Artù








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...